Il Vino della Rioja: Un’Esperienza Gustativa Spagnola di Eccellenza

di Cristian
710 visualizzazioni 7 minuti tempo di lettura

La Spagna è conosciuta in tutto il mondo per la cultura vivace, la cucina deliziosa e la tradizione vitivinicola secolare. 

Tra le regioni spagnole vocate e più celebrate, la Rioja occupa un posto di rilievo; situata nel nord del paese, la Rioja è sinonimo di vini di alta qualità che affascinano gli intenditori di tutto il mondo.

In questo articolo, esploreremo l’entusiasmante mondo del vino della Rioja, scoprendo la sua storia, le caratteristiche distintive e i motivi per cui questa regione vinicola spagnola è così rinomata.

Storia e Terroir

La regione della Rioja è stata strettamente legata alla produzione di vino sin dai tempi antichi. Le prime testimonianze di coltivazione della vite risalgono all’epoca dei romani, ma è stato nel XIX secolo che la Rioja ha iniziato a guadagnare prestigio internazionale grazie all’introduzione di moderne tecniche di vinificazione.

Vigneti ne la Rioja

Uno dei fattori che rende il vino della Rioja così unico è il suo terroir eccezionale. La regione si estende lungo le pendici della catena montuosa dei Pirenei, offrendo un paesaggio di colline e valli che beneficiano di un clima continentale con influenze oceaniche. Il suolo calcareo-argilloso arricchito da minerali contribuisce alla crescita delle uve, conferendo al vino una personalità unica e distinguibile.

La Rioja è divisa in tre zone:

  • Rioja Alta si trova nella parte nord-occidentale della regione, e comprende la città vinicola di Haro che ospita molte delle migliori bodegas. I vigneti si trovano in alto sui pendii della Sierra Cantabria (fino a 800 metri), coltivando uve che maturano tardi ma conservano una vivace acidità e che danno dei vini con una buona attitudine all’invecchiamento;
  • Rioja Alavesa si trova sempre sul versante nord della Rioja ma ci dobbiamo spostare un po’ più a est rispetto alla Rioja Alta, con cui condivide molte caratteristiche in quanto nei suoi vigneti vengono coltivate alcune delle migliori uve della regione, specialmente intorno alle città di Laguardia ed Elciego. I vini rossi di Alavesa si distinguono per la loro purezza di frutta e profumo seducente;
  • più a sud, nella parte orientale, si trova la Rioja Oriental, culla della varietà Garnacha, che ha trovato il suo habitat grazie ad un clima più caldo e mediterraneo.

Uve e stili di vino

Le uve più coltivate nella regione della Rioja sono la Tempranillo, la Garnacha, la Mazuelo (la nostra Carignano) e la Graciano

La Tempranillo è la varietà predominante e conferisce al vino struttura, eleganza e una grande capacità di invecchiamento; la Garnacha apporta morbidezza e frutta, mentre la Mazuelo e la Graciano contribuiscono con note speziate e una maggiore acidità.

Una cosa importante che non tutti sanno è che la Rioja corrisponde, com’è normale, ad una denominazione di origine, che nella fattispecie viene indicata come DOCa, vale a dire Denominación de Origen Calificada, equivalente alle nostre DOCG. Ma a differenza di quanto accade da noi, con le DOCG presenti in molte regioni d’Italia, la Spagna possiede solamente due denominazioni DOCa: la Rioja appunto e la Priorat, in Catalunya.

Il vino della Rioja è noto per i suoi stili diversi, che riflettono il periodo di invecchiamento: i vini Joven sono giovani e fruttati, mentre i vini Crianza sono sottoposti a un invecchiamento minimo di due anni, di cui almeno uno in botti di rovere. I vini Reserva sono invecchiati per almeno tre anni, con almeno un anno in botti di rovere, mentre i vini Gran Reserva sono i più pregiati, con un invecchiamento di almeno cinque anni, di cui due in botti di rovere.

Grappoli di Garnacha

Esperienza gustativa

I vini della Rioja offrono un’esperienza gustativa straordinaria. I giovani Joven presentano una freschezza vibrante con note di frutta rossa e spezie leggere, ideali per accompagnare piatti leggeri o servire come aperitivo; i vini Crianza e Reserva mostrano una complessità crescente, con sentori di frutta matura, vaniglia e legno ben integrato.

Infine, i vini Gran Reserva si distinguono per la loro struttura potente, tannini setosi e una ricchezza di aromi che spaziano da frutti scuri a cioccolato e cuoio.

La Rioja Alavesa

Abbinamenti gastronomici

La versatilità dei vini della Rioja li rende perfetti per l’abbinamento con una vasta gamma di piatti. 

I vini Joven si sposano bene con antipasti leggeri, insalate e piatti a base di pesce; i vini Crianza sono ideali per accompagnare arrosti di carne, formaggi stagionati e piatti di cacciagione; mentre i vini Reserva e Gran Reserva raggiungono la loro massima espressione quando serviti con carni rosse succulente, arrosti e formaggi piccanti.

Il Tempranillo e la Rioja: un legame indissolubile

Il Tempranillo è un vitigno iconico che ha una connessione profonda con la regione vinicola della Rioja.

Questo vitigno versatile è considerato il cuore e l’anima dei vini della Rioja, conferendo loro caratteristiche distintive e un’elevata reputazione internazionale.

La diffusione geografica del Tempranillo è limitata alla Spagna e al Portogallo, dove lo si trova nelle regioni dell’Alentejo e come uva da vino Porto nella Valle del Douro con il nome di Tinta Roriz. Il Tempranillo è originario della Spagna ed è coltivato in diverse regioni vinicole del paese, ma è nella Rioja che raggiunge la sua massima espressione. Questa varietà si adatta perfettamente al clima e al terroir unici della Rioja, contribuendo a produrre vini di straordinaria qualità.

Grappoli di Tempranillo

Il Tempranillo è presente anche in Argentina, dove è noto col nome di Tempranilla, mentre in Italia ha trovato un terroir d’elezione anche in Toscana e nel Lazio, zone nelle quali entra negli uvaggi di numerose IGT, oltre che in alcuni vini da tavola.

Se sei curios@ di conoscere una delle migliori espressioni nostrane del Tempranillo, ti invito allora a leggere l’articolo che ho scritto sull’azienda Pietro Beconcini di San Miniato, in Toscana (clicca nell’immagine qui sotto per andare all’articolo).

Una delle caratteristiche distintive del Tempranillo è la sua precocità, come suggerisce il suo nome, che deriva dal termine spagnolo “temprano”, che significa “precoce”; l’uva matura in anticipo rispetto ad altre varietà, consentendo ai produttori di anticipare la vendemmia e ottenere uve con una buona acidità e una maturità fenolica ottimale.

Questa precocità è particolarmente vantaggiosa nelle regioni vinicole come la Rioja, dove le condizioni climatiche possono variare significativamente durante la stagione di crescita.

Il Tempranillo conferisce ai vini della Rioja una serie di caratteristiche organolettiche uniche. I vini prodotti con questo vitigno offrono un equilibrio tra struttura e morbidezza, con una complessità aromatica che spazia da frutti rossi freschi a note di vaniglia, spezie dolci e cuoio.

Il Tempranillo tende ad avere tannini moderati, che conferiscono al vino una piacevolezza immediata, ma che possono anche garantire una buona capacità di invecchiamento.

Nella produzione dei vini della Rioja, il Tempranillo viene spesso assemblato con altre varietà come la Garnacha, la Mazuelo (da noi nota come Carignano) e la Graciano, per aggiungere ulteriori strati di complessità e carattere. Questi assemblaggi contribuiscono a creare vini equilibrati e sofisticati, con una propria personalità distintiva.

Adotta o regala un filare

Puoi scegliere tra l’adozione di un filare in Toscana (Chianti) o in Puglia (Salento). L’adozione del filare dura 12 mesi e può iniziare in qualsiasi momento. L’adottante riceverà:

  • aggiornamenti e approfondimenti mensili via email;
  • il certificato di adozione e verrà apposta la targhetta in legno personalizzata sul filare;
  • n.6 bottiglie di vino prodotto con il vitigno scelto

Visitare le cantine della Rioja

Ecco le cinque migliori aziende vitivinicole de La Rioja, in quella che, come al solito, non è una classifica.

A QUESTO LINK puoi trovare la mappa con le cantine citate di seguito.

Bodegas Muga

Fondata nel 1932, Bodegas Muga è una delle più famose e prestigiose cantine de La Rioja. La loro produzione si basa su metodi tradizionali e artigianali, combinati con tecnologie moderne. I loro vini sono conosciuti per la loro eleganza e complessità.

INFO

Per prenotare la visita in cantina, clicca QUI

Bodegas Marqués de Riscal

Fondata nel 1858, Bodegas Marqués de Riscal è una delle cantine più antiche e iconiche de La Rioja. Sono conosciuti per aver introdotto la tecnica dell’invecchiamento del vino in botti di rovere e per il loro famoso hotel progettato da Frank Gehry. I loro vini sono ampiamente apprezzati per la loro qualità e stile distintivo.

INFO

Per prenotare la visita in cantina, clicca QUI

Bodegas Roda

Questa azienda è specializzata nella produzione di vini di alta gamma. Bodegas Roda è nota per la sua filosofia di lavorare con piccole parcelle di terreno e per l’uso di vitigni selezionati. I loro vini sono rinomati per la loro concentrazione, struttura e lunga vita.

INFO

Per prenotare la visita in cantina, clicca QUI

Bodegas y Viñedos Tritium

Cenicero è un altro dei paesi della Rioja riconosciuti per i suoi vigneti. Un eccellente esempio di questo è Bodegas y Viñedos Tritium. Una piccola azienda familiare che conta otto ettari di viti molto vecchie, con un’età compresa tra i 90 ei 110 anni. Se qualcosa ha caratterizzato Tritium, è stato per sempre scommettere sulla tradizione, che l’ha aiutata a consolidarsi come una delle cantine più distintive di La Rioja.

INFO

Per prenotare la visita in cantina, clicca QUI

Bodegas Lecea

Bodegas Lecea, che si trova nella Rioja Alta, è stata premiata come “Migliore esperienza di enoturismo in Spagna 2016”, si trova nell’antico quartiere di San Esensio, noto come Barrio de las cuevas. Va detto che è l’unico che oggi, la sua cantina ha ancora quattro profondità sotterranee, di oltre 300 m. Durante un fine settimana all’anno, che di solito è nel mese di ottobre, i visitatori che si recano in cantina hanno l’opportunità di partecipare al processo di spremitura dell’uva nel metodo antico, ovvero con i piedi, del loro vino più speciale, il “Corazón de Lago”, un vino da macerazione carbonica artigianale.

INFO

Per prenotare la visita in cantina, clicca QUI

Viña Ijalba

Mappa delle cantine presenti nell’articolo

Il vino della Rioja è un tesoro spagnolo che incanta gli amanti del vino di tutto il mondo. Grazie al suo terroir eccezionale, alle varietà di uve uniche e agli stili diversi, i vini della Rioja offrono una gamma di esperienze gustative straordinarie.

Sia che siate appassionati di vini giovani e freschi o di vini invecchiati che raccontano storie di tradizione, la Rioja non deluderà mai.

Quindi, la prossima volta che cercate un vino di qualità, alzate il bicchiere e brindate al gusto e all’eleganza del vino della Rioja, un’esperienza gustativa spagnola di eccellenza.

Salud!

Dove dormire nella Rioja

Booking.com

I tour del vino e gastronomici di CIVITATIS